Aveiro: la piccola perla colorata portoghese

No, non siete saliti sull’aereo sbagliato!
Arrivando ad Aveiro forse penserete di essere “atterrati” in una Venezia piccolina, colorata e un po’ diversa.
Invece siete proprio in Portogallo. Solo che al posto delle gondole ci sono i moliceiros e se camminate un po’ troverete colori e bellezze che vi affascineranno almeno quanto la città italiana.
I moliceiros sono barche dalla forma affusolata e coloratissima che un tempo venivano usate per la raccolta delle alghe. Oggi sono state convertite per il turismo.
Lo stile Art nouveau di gran parte degli edifici del centro storico, rendono questa città abitata da quasi 80.000 abitanti, un luogo di sicuro interesse e ne fanno una ottima meta da visitare anche solo per pochi giorni.

Tramonto ad Aveiro
Image by Alejandro Piñero Amerio from Pixabay

Non dimenticate che Aveiro è una città di mare e, al di là dei sui piccoli tesori, potete approfittarne per godervi un po’ di sole e spiaggia portoghese.
Il Museu de Aveiro nella Capela de Jesus è da visitare. Se siete amanti dell’architettura contemporanea, dovreste invece fare un giro agli edifici dell’Università.
I ristoranti di Aveiro ( ma quelli portoghesi in genere) offrono ottimi piatti di pesce, come frutti di mare, pesce alla griglia, zuppe di pesce e altre specialità. Se volete provare un dolce tipico, potete cercare gli ovos moles, dolci preparati con uova e zucchero, venduti in recipienti di vario tipo.

Giovane turista assaggia una delicatezza portoghese chiamata Ovos Moles fatta di tuorli d’uovo e zucchero; sullo sfondo del canale nella città di Aveiro, Portogallo

Come arrivare ad Aveiro

Arrivare in treno
Arrivare in Pullman

%d bloggers like this: