Scilly: le isole magiche inglesi

Le isole Scilly distano più o meno 45 chilometri dalle coste della Cornovaglia e godono del clima più mite di tutto il Regno Unito.
Si contano 140 isole e isolette prevalentemente disabitate e 2.200 abitanti distribuiti su cinque isole: 1.800 vivono silla più grande, St. Mary’s; circa 110 su Tresco e St. Martin’s, e meno di 100 abitanti risiedono stabilmente a Bryher e Sant’Agnese.
Nonostante ciò, queste cinque isole sono tutte collegate tra loro e raggiungibili con viaggi di pochi minuti ma, soprattutto, ogni anno sull’arcipelago, arrivano circa 100.000 turisti provenienti dalla Cornovaglia o con le navi da crociera che passano da qui ad ammirare il mare cristallino, le spiagge e la bellezza naturale incontaminata delle isole Scilly.

La natura

Photo by Annie Spratt on Unsplash

Indipendentemente da quale isola si scelga per il proprio soggiorno, qui la possibilità di muoversi e apprezzare la natura è davvero ampia.
Le isole sono tante e molto vicine tra loro, il che dà l’opportunità di spostarsi facilmente ammirando tutte le bellezze della natura.
A seconda del periodo, è possibile incontrare delfini, pulcinelle di mare, cormorani, gazze marine e molti altri uccelli marini e magari qualche foca grigia atlantica se siete abbastanza fortunati.

Prodotti locali

Sulle isole Scilly ogni prodotto locale è davvero “locale” e fatto sul posto. In questa piccola comunità, i prodotti dell’isola sono in abbondanza. Su quasi tutte le isole si possono incontrare agricoltori locali, pescatori o magari fornai, birrai, enologi e non solo.

  • Pesce dell’isola
    La famiglia Pender ha pescato a largo di Bryher per centinaia di anni, fornendo aragosta, granchio, pesce e crostacei freschi di qualità alle Isole Scilly.
  • Anatra Salakee
    una piccola impresa di St. Mary alleva piccoli lotti per garantire alle anatre il più alto benessere possibile.
  • Fattoria Veronica
    Azienda agricola a conduzione familiare che utilizza ingredienti locali tra cui latte di Sant’Agnese, burro e panna rappresa, per produrre il massimo delizioso, burroso fondente alla vaniglia, tutto fatto da mano nella cucina della fattoria
  • Hillside Farm
    Cinque acri di fattoria biologica, coltivazione di frutta e verdura insieme al bestiame del Devon per la carne bovina, nutriti con erba tutto l’anno per carne di manzo gustosa e a basso impatto ambientale.
    Venduta ai cancelli della fattoria
  • Fattoria Troytown
    Considerato il caseificio più piccolo del Regno Unito
    Fattoria con 9 mucche da latte, Troytown produce e vende latte, panna, yogurt e gelato.
  • Westward Farm
    una piccola fattoria familiare a St. Agnes,
    Coltivano prodotti botanici per la loro distilleria producendo gin premium (più succo di mela e sidro) e una gamma di saponi che utilizzano oli essenziali.

Come arrivare

Raggiungere le Scilly è piuttosto semplice e ci sono ben tre opzioni disponibili: L’aereo, la nave ma anche l’elicottero, qualora vogliate provare qualcosa di diverso per il vostro viaggio
Potete consultare questo link dove è possibile scegliere una delle tre opzioni di viaggio e cercare tutte le informazioni oppure andare sul sito dedicato al viaggio in elicottero dove potete ricevere informazioni a riguardo e prenotare , volendo, anche un comodo day trip.