9 things to do in Australia in 2022 (and beyond)

Australia never ceases to conquer travelers with its beauties and novelties. In 2022 a series of new attractions await travelers who decide to explore this divine place.
If you are a foodie or a lover of the outdoors, get ready to see the country through a new view made up of novelties and beauties to discover.

  1. The Townsville Underwater Art Museum (MOUA) is the first of its kind in the Southern Hemisphere. His sculptures are made by the underwater sculptor Jason deCaires Taylor. The museum is divided into four areas:
    -The ocean siren reacts to real-time water temperature data from the Davies Reef Weather Station on the Great Barrier Reef and changes color in response to real-time changes in water temperature. The best time to observe it is in the evening.
    -The coral greenhouse is about 50 miles from John Brewer and you will need to snorkel or scuba-dive to fully enjoy it.
    Magnetic Island and Palm Island will open in 2022 – aiming to inspire and educate on reef conservation.
    For all info and reservations you can enter the official website of the MOUA .
  2. Everyone deserves a little pampering. Especially on vacation.
    There’s no better place to treat yourself to some peace, especially in Talaroo hot springs in the Queensland Gulf Savannah, where you’ll find geological wonders blending with Aboriginal hospitality.
    South in Victoria, travelers will enjoy the hot springs of the Mornington Peninsula. Just think of mineral-rich baths in an environment surrounded by wineries and restaurants.
    Don’t miss out on the saltwater springs at Phillip Island with more than 45 swimming pools at varying temperatures.
Hot Peninsula Springs.Australia- Shutterstock photo

3. Many tourists cross Victoria’s Ocean Road by car, hastily passing seaside villages and engaging in water sports.
In realtà esiste una via divina che non potete assolutamente perdere: il wild side of the Great Ocean Road is an extraordinary and flat path of about 75 ‘between eucalyptus woods where koalas and other extraordinary animals abound.

Koala on the Great Ocean Road, Australia
Photo by Zizhang Cheng on Unsplash

4. The bravest must experience the thrill of climbing and “flying” from Perth’s Matagarup Bridge.
It is spectacular at sunset, with a unique view over the city.
Not to be missed if you dare to climb.
https://www.zipclimb.com.au/

Matagarup Bridge in Pert
Photo by Harry Cunningham on Unsplash

5. If you love sauna, you should definitely try the floating sauna in Tasmania. It is a unique opportunity both to test a unique and new experience, but also to regenerate after a long day of trekking or cycling.
And, after the regenerating sauna, what could be better than a dip in the frozen lake?
https://www.floatingsauna.com.au/

6. If you are traveling with children you cannot miss the Monarto Safari Park, a former Australian zoo transformed into a safari park committed to the conservation of endangered species, just under an hour’s drive from Adelaide. Meet lions, meerkats, cheetahs and chimpanzees or become a keeper for a day or discover some hidden side of unique animals that only in a few corners of the earth you could see.

Monarto zoo, Australia
Image by Lucas Clayton from Pixabay

7. About 600 kilometers north of Perth, Kalbarri is a place of towering sea cliffs and peaceful beaches, where pelicans glide over the dolphin-filled waters. Inland at Kalbarri National Park you will find vast canyons cut by rivers and huge rock formations.
The best way to view the immense expanse of the park?
From one of the two lookouts that make up the Kalbarri Skywalk, each suspended on a cliff 100 meters above the Murchison Gorge.
The view is worth a walk there.

Kalbarri national park, Australia
Photo by Nick Dunn on Unsplash

8. The pink lake of Hillier has an incredible shape and color on Middle Island, the largest island in Western Australia in the Recherche archipelago. The scene is highly instagrammable even better if photographed from above on a Helispirit Flight departing from the city of Esperance.
Let us take you to the shores to disembark at Middle Island for a walk to the edge of the lake.
A gourmet picnic awaits you when you’re done taking pictures.

Hillier pink lake Australia
Image by Viaggio Routard from Flickr

9. The Great Barrier Reef of Queensland is filled with magnificent islands. Among the most intact is Lady Musgrave, at the southern end of the Reef, where until 2021 the only accommodation option was a rustic campsite. But now you can choose something more comfortable and luxurious. Waking up to snorkeling and diving expeditions or seasonal sea turtle hunting tours will no longer be an unattainable dream.

Image by Lawrence Wang from Flickr


9 cose da fare in Australia nel 2022 ( e oltre)

L’Australia non smette mai di conquistare i viaggiatori con le sue bellezze e le sue novità. Nel 2022 un una serie di nuove attrazioni aspettano i viaggiatori che decideranno di esplorare questo luogo divino.
Se sei dei buongustai o amanti della vita all’aria aperta, preparatevi a vedere il paese attraverso una nuova visuale fatta di novità e bellezze da scoprire.

  1. Il Museo di Townsville Underwater Art (MOUA) è il primo nel suo genere nel sud emisfero.
    Le sue sculture sono realizzate dallo scultore subacqueo Jason deCaires Taylor. Il museo è diviso in quattro zone:
    La sirena oceanica reagisce ai dati sulla temperatura dell’acqua in tempo reale dalla stazione meteorologica di Davies Reef sulla Grande Barriera Corallina e cambia colore in risposta alle variazioni in tempo reale della temperatura dell’acqua. Il momento migliore per osservarla è la sera.
    -La serra di corallo dista circa 80 chilometri (50 miglia) da John Brewer e dovrete fare snorkeling o scuba-dive per godervela a pieno.
    Magnetic Island e Palm Island apriranno nel 2022 – con lo scopo di ispirare ed educare sulla conservazione della barriera corallina.
    Per tutte le info e le prenotazioni potete entrare nel sito ufficiale del MOUA.

  2. Tutti meritano un po’ di coccole. Soprattutto in vacanza.
    Non c’è posto migliore in cui regalarsi un po’ di pace, soprattutto nelle sorgenti termali di Talaroo nella savana del Golfo del Queensland , dove troverete le meraviglie geologiche che si amalgamano con l’ospitalità aborigena. A sud a Victoria, i viaggiatori potranno godere delle sorgenti termali del Penisola di Mornington. Pensate solo ai bagni ricchi di minerali in un ambiente circondato da cantine e ristoranti. Non dovete perdere nemmeno le sorgenti di acqua salata a Phillip Island con più di 45 piscine a temperature variabili.
Hot Peninsula Springs.Australia- Shutterstock photo

3. Molti turisti attraversano la Victoria’s Ocean Road in auto, attraversando frettolosamente paesini di mare e facendo sport acquatici.
In realtà esiste una via divina che non potete assolutamente perdere: il lato selvaggio della Great Ocean Road è un percorso straordinario e pianeggiante di circa 75′ tra boschi di eucalipti dove abbondano koala e altri animali straordinari.

Koala on the Great Ocean Road, Australia
Photo by Zizhang Cheng on Unsplash

4. I più coraggiosi devono provare l’emozione della scalata e del “volo” dal ponte Matagarup di Perth. E’ spettacolare al tramonto, con una vista unica sulla città.
Da non perdere se avete in coraggio di salire
https://www.zipclimb.com.au/

Matagarup Bridge in Pert
Photo by Harry Cunningham on Unsplash

5. Se amate la sauna, dovete assolutamente provare la sauna galleggiante in Tasmania. E’ un’occasione unica sia per testare un’esperienza unica e nuova, ma anche per rigenerarsi dopo una lunga giornata di trekking o in bici.
E, dopo la sauna rigenerante, cosa c’è di meglio di un tuffo nel lago ghiacciato?
https://www.floatingsauna.com.au/

6. Se viaggiate con bambini non potete perdere il Monarto Safari Park, un ex zoo australiano trasformato in a safari park impegnato nella conservazione delle specie in via di estinzione, a poco meno di un’ora in auto da Adelaide. Incontrare leoni, suricati, ghepardi e scimpanzé o diventare un custode per un giorno o scoprire qualche lato nascosto di animali unici che solo in pochi angoli della terra potreste vedere.

Monarto zoo, Australia
Image by Lucas Clayton from Pixabay

7. Circa 600 chilometri a nord di Perth, Kalbarri è un luogo di imponenti scogliere sul mare e spiagge tranquille, dove pellicani scivolano sulle acque piene di delfini. Nell’entroterra a Parco Nazionale di Kalbarri, troverete vasti canyon tagliati da fiumi ed enormi formazioni rocciose .
Il modo migliore per visualizzare l’immensa distesa del parco?
Da una delle due vedette che formano il Kalbarri Skywalk, ognuna sospesa su una scogliera a 100 metri di altezza sopra la gola di Murchison.
Il panorama vale la pena una passeggiata fin lì.

Kalbarri national park, Australia
Photo by Nick Dunn on Unsplash

8. il lago rosa di Hillier ha una forma e dei colori incredibili a Middle Island, la più grande isola nell’Australia occidentale nell’arcipelago di Arcipelago Recherche. La scena è altamente instagrammabile ancor meglio se fotografata dall’alto su a Volo Helispirit in partenza dal città di Esperance. Lasciatevi portare sulle coste per sbarcare a Middle Island per un giro a piedi fino al bordo del lago. Un picnic vi gourmet attende quando avrete finito di scattare foto.

Hillier pink lake Australia
Image by Viaggio Routard from Flickr

9. La Grande Barriera del Queensland Reef è ricca di magnifiche isole.
Tra i più intatta Lady Musgrave, all’estremità meridionale del Reef, dove fino al 2021 l’unico opzione di alloggio era un campeggio rustico. Ma ora possibile scegliere qualcosa di più comodo e lussuoso
Svegliarsi per lo snorkeling e le immersioni spedizioni o i tour stagionali delle in cerca delle tartarughe marine non sarà più un sogno irraggiungibile.

Image by Lawrence Wang from Flickr


7 attività da fare completamente gratis in viaggio ( che non fareste mai a casa)

L’idea di viaggiare ci dà quasi sempre quella bella sensazione di libertà che spesso ci fa perdere tanti freni inibitori che nella vita di tutti i giorni ci bloccano.
Fare cose stupide o goderci un po’di più la vita diventa quasi naturale viaggiando.
Avete mai fatto caso a quante cose possiamo fare e imparare, senza per questo dover spendere un euro di più mentre viaggiamo?

1. Imparare una lingua nuova
Ragazzi asiatici in cerca di consigli di viaggio nella città di Bangkok

Dal momento in cui ci addentra in una cultura nuova, spesso ci ritrova col doversi confrontare con una lingua nuova, abitudini e usanze diverse.
Può capitare di dover chiedere solo informazioni a un signore anziano che non parla inglese in uno sperduto villaggio.
O magari d sentiamo il bisogno di conversare con qualcuno che che non parla 4 lingue come noi! E mentre i giorni passano impariamo, impariamo, impariamo…

2. Dormire in aeroporto e in stazione senza sembrare dei clochard
passeggero dell’aereo stanco chee dorme sulla sedia nella sala di transito del terminal dell’aeroporto, in attesa del prossimo orario dell’airport terminl

Viaggiare è un’attività piuttosto stancante e impegnativa che richiede il giusto riposo.
Sarà capitato a molti di addormentarsi sugli aerei, sui treni e su molti altri mezzi pubblici ma, ad altrettanti, sarà capitato di doversi fermare per molte ore ( anche di notte) per aspettare una coincidenza in aeroporto o in stazione.
Volete mettere l’emozione di risvegliarsi all’alba col fischio di un treno o il rombo del primo aereo che decolla?

3. Partecipare a tutti gli eventi gratuti
group of people raise their hands on stadium
Foto di Josh Sorenson su Pexels.com

Quando siamo in viaggio tendiamo a percepire il luogo che stiamo visitando come l’unica o l’ultima occasione in cui potremo passare da lì.
Ogni evento, occasione, opportunità che si presenta deve assolutamente essere presa o potrebbe non capitare mai più.
Per questo motivo molti sentono la necessità di partecipare a tutto.
A partire dal concerto gratuito, fino al festival, passando per il torneo di golf, fino alla sfilata di moda di beneficienza e molto altro ancora.

4. Innamorarsi
Immagine di Capri23auto da Pixabay

Quando si viaggia può capitare di tutto. Anche di innamorarsi di qualcuno o del luogo che si sta visitando da decidere di volercisi fermare per sempre!
Ci sono tante storie di viaggiatori o viaggiatrici che si sono fermati/e in una città o in un paese dopo aver trovato l’amore della vita o semplicemente perchè si sono erano identificati/e perfettamente nel posto in cui stavano viaggiando.
Del resto, secondo un proverbio tibetano la nostra casa è dove siamo felici….

5.Perdere tempo
young male friends playing shell game in pub on saint patricks day
Foto di RODNAE Productions su Pexels.com

Quando siamo in viaggio i ritmi asfissianti della vita di tutti i giorni vanno a farsi friggere per qualche giorno e, sebbene resti qualche piccola scadenza da rispettare, possiamo gestire la maggior quantità di tempo libero conquistato a nostro uso e consumo.
Ci sono tante attività salutari e gratuite per cui non troviamo mai il tempo a casa, ma che nei giorni in cui viaggiamo abbiamo finalmente modo di fare: camminare tanto, uscire di più la sera, stare con le persone care più tempo, giocare ( anche se siamo adulti), dormire di più e sprecare un po’ tempo perchè tanto ne abbiamo in abbondanza!

6. Dormire a casa di sconosciuti
tired faceless men sleeping in camp tent
Foto di Kamaji Ogino su Pexels.com

Puà capitare che qualcuno ti offra ospitalità vedendo che sei solo /a in una grande città. O magari sei proprio tu a cercare un “divano” su qualche sito web specializzato in ospitalità.
Nei miei primissimi due viaggi a Londra e Parigi cominciai a parlare con due diversi signori che mi offrirono un letto nella loro casa. Quella di Parigi era piuttosto umile piccola, mentre in quella di Londra grande e con altre persone.
Capitò anche con una ragazza ad Amsterdam ma non sembrava molto “affidabile” e rifiutai l’invito.
Poi , tramite siti web diversi, ho dormito gratis a Riga, Tallin, Amburgo e in Norvegia.
Farsi ospitare non significa solo dormire gratis, ma avere la possibilità di conoscere qualcuno del luogo che potrà mostrarti la sua città meglio di chiunque altro.

7. Fare piccole sciocchezze senza la paura di essere riconosciuti da qualcuno
woman holding newspaper while burning
Foto di Produtora Midtrack su Pexels.com

Vivete in un piccolo paese o in un particolare contesto nel quale vi sentite troppo “osservati” o giudicati?
Fuggire ogni tanto in un luogo lontano è l’occasione per fare quello che si vuole ( senza esagerare e nel rispetto di tutti) senza essere discriminati a priori.
Chissà che non vi venga voglia compiere qualche bel gesto per gli altri ogni tanto?